L’arte e il valore della salsiccia

La salsiccia è un insaccato che si prepara con un misto di parti magre e grasse più sale, vino o spezie nelle diverse tipologie regionali.

Conosciuta in tutto il mondo, in Italia la salsiccia è un prodotto estremamente diffuso. In varie forme e sapori, si coniuga in arrotolata, salsicciotti, luganega, salamella e una serie di altre tipicità.

La salsiccia è tradizione, gusto, ingrediente di grandi piatti.

La nostra salsiccia, insaccato fresco di puro suino ottenuto dalle carni sceltissime del nostro allevamento di Sillavengo, è una preparazione naturalmente artigianale, senza aggiunta di coloranti: aroma delicato, non speziato.

La genuinità risponde all’ispirazione del nostro mezzo secolo di storia: lavorazione e produzione in salumificio con le nostre carni sono il marchio di qualità Azienda Agricola Valsesia.

Con l’esperienza e la bontà della materia prima, a determinare il valore della salsiccia c’è anche l’arte, quella dei nostri appassionati salumieri.

Macinare, insaccare, arrotolare o legare, sono infatti operazioni che richiedono cura, dedizione, capacità.

Non si può dire che la salsiccia non sia una tentazione, vero?

Per tutti i buongustai significa appuntamento con la tavola. E per i cuochi e le cuoche è un invito a ricette super invitanti e saporite.

La salsiccia e i salsicciotti Valsesia si prestano a diverse cotture, quindi a diversi piatti. Li immaginiamo alla griglia, cucinati in padella, cotti in umido. Magari con la polenta oppure con tagliatelle e funghi, spesso fatta cuocere nel sugo oppure servita in deliziosi panini. E la salsiccia al forno con le patate quanta acquolina in bocca mette? E quanto gradite la salsiccia nel risotto?

Insaccati Valsesia: ricchezza del made in Italy.

Gianluca