Ma che bontà…il salame della duja!

Il salame della duja è tradizione, storia, patrimonio del novarese. Bontà che racconta il nostro territorio…e la nostra Azienda, visto che fa parte della nostra produzione da più di mezzo secolo.

Il salame della duja è una specificità territoriale, fa parte dell’immenso mondo dei prodotti tipici del made in Italy.

Il suo valore sta sicuramente nella materia prima di qualità (parti nobili come coscia, spalla, coppa, lonza e pancetta) della carne genuina che viene dal nostro allevamento di Sillavengo alimentato con la cura della memoria e dell’eccellenza.

Il salame della duja è anche un’antica ricetta di impasto, con ingredienti naturali come sale, pepe e vino, e poi una formula di conservazione sotto grasso che è proprio quella che ne garantisce e ne caratterizza morbidezza, sapore e profumo.

Naturalmente per noi il salame della duja è lavoro, investimento, scelta, espressione, cultura. E anche costume, piacere, affetto.

Ci capita spesso di parlare dell’amore con il quale gestiamo l’Azienda e produciamo carni e salumi artigianali. Lo facciamo perché è un plus che passa alla Clientela e arriva a tavola. Ne siamo sicuri.

Crediamo sia importante anche essere custodi e divulgatori dei gusti che fanno parte del nostro DNA.

Come assaporate il salame della duja?

Il salam dla duja si può mangiare crudo tagliato a coltello e accompagnato da pane casareccio e vino, godere nella frità rugnusa (la vecchia frittata che si usava in campagna!) e nella paniscia, piatto forte della storia novarese, a base di riso.

Gianluca