Il filetto e la qualità della carne

Il filetto è un taglio magro, tenero, delicato. Per questo è tra i tagli di carne di maiale più apprezzati.

Una parte piccola e, a maggior ragione, scelta e pregiata.

Il filetto è uno dei tagli di carne di maiale più noti e utilizzati in cucina.

Peraltro come sappiamo costituisce un ottimo nutriente perché apporta proteine, vitamine e minerali.

Sappiamo che le buone ricette con le quali il filetto è servito a tavola sono talmente famose da essere diventate piatti di grande fama. Può essere aromatizzato e cotto intero, poi scaloppato, può essere cucinato con le braciole in maniera che tragga benefico da osso e parte più grasso per risultare ancora più gustoso, può essere ammorbidito e insaporito avvolgendolo nella pancetta.

Sicuramente insomma deve la sua popolarità al fatto di essere considerato un buon prodotto. Ma la bontà del filetto di maiale come di qualsiasi altra carne e di ogni pezzatura è però determinata, innanzi tutto e sempre, dall’alimentazione dell’animale.

Dobbiamo associare il concetto di bontà alla QUALITA’.

Dobbiamo pensare sempre che l’alimentazione è essenziale alla salute e oltre ad essere gradevole al palato deve avere tutte le sue giuste proprietà.

Per questo la dieta dei nostri suini è rigorosamente genuina e controllata.

Quella della nostra azienda è solo una scelta etica? Nonno Flavio ha insegnato a tutti noi dell’agricola Valsesia in Sillavengo che alterare il ciclo naturale è anche una scelta improduttiva. Curare bene la campagna come l’allevamento si rivela una filosofia corretta ma anche fruttuosa.

Nessun animale ‘stressato’ o mal nutrito o cresciuto fuori da

condizioni di benessere produce buona carne.

Ecco dunque che questa lezione di nonno Flavio ci ha ispirato e continua ad ispirarci nelle scelte di rispetto di un allevamento e di una produzione che rispondano a questa logica.

Facciamo bene tutti quanti, oggi più che mai, a essere oculati nelle scelte, soprattutto di ciò di cui ci nutriamo. Per noi, oltre ad essere un dovere, resta un piacere.

Gianluca