La campagna è il futuro

Azienda Agricola Valsesia > Blog > dalla campagna > La campagna è il futuro

Siamo felici delle buone statistiche che vedono un incremento delle giovani Aziende Agricole. “Vai a zappare” è davvero un invito da cogliere al volo!

L’Italia peraltro è leader UE nelle aziende agricole gestite da under 35. La campagna è tornata ad essere davvero non solo uno sbocco lavorativo ma anche una grande svolta. Il bisogno e il desiderio diffusi sono quelli di una vita a misura d’uomo, a contatto con la natura, a produrre con il proprio ingegno e le proprie mani. Molti ragazzi si avvicinano alla terra, alle coltivazioni e all’allevamento. Molti ragazzi si fanno pionieri di innovazioni, molti ragazzi riscoprono antiche e trascurate tradizioni.

I numeri sono confortanti, edificanti. Finalmente. Assistiamo a una sorta di migrazione inversa, dalla città al paese. Verifichiamo tante nuove risorse all’opera per riportare alla luce vitigni, prodotti alimentari, colture dismesse. Hanno cultura e creatività.

Sono giovani attenti all’educazione ambientale, alla sostenibilità, alle filiere virtuose. Sfruttano intelligentemente le conoscenze tecnologiche. Si affermano con nuovi modelli di gestione e di comunicazione.

Scuole e facoltà di agraria e veterinaria vivono un boom. Del resto capita anche che laureati di altre facoltà approdino alla scelta della cascina o della fattoria. Non è sempre un’eredità di famiglia, tutt’altro. A volte partono da zero ma apprendono in fretta, complici la passione, i mezzi moderni, lo spirito imprenditoriale.

Si affacciano a questa realtà e al mercato con entusiasmo e consapevolezza. Questo rappresenta un profondo mutamento culturale e una notevole lungimiranza.

Per decenni la campagna è stata il brutto anatroccolo, ora non più. Ora è l’orizzonte sul quale investire energie e capacità.

A noi fa piacere, molto piacere.

Gianluca