La sapienza delle mani

Vogliamo chiamarla solo perizia?

No, le mani esprimono l’arte della competenza e dell’esperienza ma anche un sapere più profondo. Qualcosa che parte dalla saggezza popolare, si alimenta di conoscenze e impegno, si esprime con la passione di ogni giorno.

Proprio di ogni giorno!

Sì, ogni giorno nel salumificio Valsesia si lavorano carni, si preparano salumi. Ogni giorno si usano la stessa pazienza e la stessa cura artigianale. Ogni giorno si rinnova un patto con l’attenzione.

Benché io mi occupi del settore energia e sia spesso impegnato per l’impianto, so che entrare durante le lavorazioni è sempre un momento di incontro con l’amore e il rigore con il quale papà Giovanni e tutta la squadra sono all’opera.

Nulla è affrettato, lasciato al caso, trascurato, arrangiato. Il buono delle mani è che restituiscono esattamente lo slancio e l’abilità. Il buono delle mani è che sanno cosa fare, come legare, quale forma dare, quanto tempo impiegare.

Che siano salami, salsicce o toscanelli, la tecnica cammina sempre insieme all’obiettivo del gusto. L’ispirazione diventa realtà: metodi antichi per una genuinità moderna.

Gianluca